Agrigento, gli studenti del Foderà incontrano Giampiero Ghidini

Il Lions Club Agrigento Host, presieduto dal Dott. Gerlando Riolo, in collaborazione con la Fondazione Pesciolino rosso e l’Istituto Tecnico Foderà ha organizzato un incontro che avrà luogo Sabato 19 Marzo alle ore 9,30 presso l’Aula magna dell’ Istituto Foderà , Via Matteo Cimarra, 5 Agrigento.

Gli intervenuti avranno modo di ascoltare la testimonianza di Gianpietro Ghidini papà di Emanuele.

Emanuele Ghidini, un ragazzo di 16 anni,dopo una festa in cui alcuni” amici” maggiorenni lo convinsero a provare sostanze stupefacenti, si è gettato a novembre del 2013 nel fiume a Gardo, vicino Salò.

Da questa tragedia nasce la determinazione di Papà Gianpietro di dedicare la propria vita ai ragazzi ed ha creato la Fondazione Pesciolino Rosso, che ha l’obiettivo di far conoscere ai giovani la pericolosità di assumere certe sostanze,spingendoli a cercare un dialogo con i propri genitori piuttosto che con falsi amici.
il nome deriva da un ricordo di Emanuele che a 6 anni vide uno dei suoi pesciolini rossi che stava morendo, con il papà andarono a gettarlo nel fiume per salvarlo ma un’anatra lo divorò. A distanza di 10 anni Emanuele si lanciò nello stesso punto del fiume.