Akragas-Lecce, 1-3 (22′ Moscardelli, 39′ Curiale, 20′ s.t. Savanarola 39′ s.t. Diop)

L’Akragas perde la quarta partita consecutiva in casa a beneficio del Lecce. 3 a 1 per i pugliesi al termine di una partita che ha visto un’Akragas a due velocità: bassissima nella prima frazione, con gli uomini di Legrottaglie mai pericolosi, con Di Piazza e Madonia  non pervenuti, con il centrocampo che non ha costruito una sola azione d’attacco.

Meglio nella ripresa, grazie alla velocità di Leonetti e Cristaldi in campo.

Ma la sostanza non cambia. Nonostante la buona volontà mostrata, i biancazzurri incassano l’ennesima sconfitta. 

Mancano pochi minuti all’inizio di Akragas-Lecce, una partita storica per Agrigento. L’Karagas è chiamato a riscattare le ultime deludenti prestazioni e a fare punti utili alla classifica ed al morale. Non solo dei calciatori ma di tutto l’ambiente biancazzurro.
La società ha abbassato prezzi ma il pubblico non ha risposto come avrebbe dovuto.

Le Formazioni
Akragas: Vono, Salandria, Sabatino, Mauri, Marino, Capuano, Aloi, Zibert, Di Piazza, Madonia, Savanarola.
All. Nicola Legrottaglie.

Lecce: Perucchini, Freddi, Legittimo, Papini, Abbruzzese, Camisa, Lepore, Pessina, Moscardelli, Surraco, Curiale.
All. Piero Braglia

Partita giocata a viso aperto sin dalle prime battute. L’Akragas prova ad affondare nella difesa giallorossa ma i difensori sono abili a rimanere alti e a mettere in fuorigioco Di Piazza e compagni.

20′ Prima conclusione in porta per l’Akragas, dal limite Madonia scaglia senza molta forza verso Perucchini che preoccupato per la traiettoria e per i rimbalzi del pallone mette in angolo.

22′ Lecce in Vantaggio: Moscardelli, servito da un cross di Surraco, in acrobazia bate Vono

31′ Ammonito Curiale per scorrettezze.

39′ Raddoppio del Lecce. Curiale servito dal fondo, mette nella porta sguarnita.

43′ Ammonito Capuano per scorrettezze nei confronti di Curiale.

Nella ripresa Legrottaglie sostituisce Di Piazza e Madonia con Leonetti e Cristaldi.

60′ Ammonito Aloi per fallo su Surraco.

61′ Ammonito Surraco per fallo su Zibert.

63′ Leonetti, lanciato da Mauri, si mangia letteralmente la rete che avrebbe potuto riaprire l’incontro scaraventando il pallone su Perucchini in uscita.

65′ Savanarola batte Perucchini in uscita, l’Akragas accorcia.

89′ Diop, su rigore, porta a 3 i gol del Lecce.