Delegazione del Panathlon di Agrigento ricevuta dal Sindaco Firetto

Una delegazione del Panathlon Club di Agrigento, guidata dal Presidente Luigi Tropia e composta anche da Gerlando Amato, Enzo Penna, Filippo Napoli e Giuseppe Patti, è stata ricevuta dal Sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, alla presenza dell’assessore con delega allo Sport Giovanni Amico. L’incontro ha fatto seguito ai precedenti contatti avviato dal club service agrigentino durante la recente campagna elettorale con tutti i candidati sindaco. Sul tavolo la disastrosa situazione degli impianti sportivi di Agrigento, ben 42, buona parte dei quali inagibili o fruibili con molte difficoltà.
Al sindaco Firetto è stato consegnato un DVD realizzato qualche anno addietro, nel quale si faceva il punto della situazione dell’impiantistica sportiva, situazione, se possibile, oggi ulteriormente peggiorata. Firetto e Amico hanno assicurato che l’impegno prioritario del Comune, in mezzo alle mille emergenze cittadine, è quello di intervenire in tempi brevi sul Palasport “Nicosia”, permettendone la riapertura e la fruizione da parte delle società sportive, e di inquadrare correttamente i problemi che impediscono il completamento della palestra polifunzionale di Via La Malfa.
Per quanto riguarda invece, in generale, la gestione dei rimanenti impianti, l’orientamento dell’amministrazione sembrerebbe tendere all’affidamento a soggetti privati , evitando, però, situazioni di monopolio.