Home Dai Comuni Agrigento Agrigento. Vietato il conferimento dei rifiuti

Agrigento. Vietato il conferimento dei rifiuti

165 views
0

E’ stata modificata l’ordinanza commissariale n. 2 del 2 gennaio scorso che aveva vietato il conferimento dei rifiuti solidi urbani nel territorio comunale dal 6 al 15 gennaio.

Tale nuovo atto è conseguente al decreto del Dirigente generale n. 1 del 3 gennaio che ha autorizzato il Comune di Agrigento a conferire i rifiuti solidi urbani ed assimilabili presso l’impianto di contrada Coda di volpe di Catania solo in alcuni giorni del corrente mese.

La nuova ordinanza, pertanto, vieta di conferire i rifiuti solidi urbani nei contenitori stradali di tutto il territorio comunale, oltre nei giorni prefestivi, mercoledì 7, domenica 11 e giovedì 15 gennaio.

I rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata monomateriale e multimateriale potranno essere conferiti nei centri zonali di raccolta o negli apposti contenitori stradali di colore blu secondo le seguenti modalità e nei giorni appresso indicati.

Nei contenitori blu vanno conferiti indistintamente il vetro, la carta ed il cartone, la plastica e le lattine, dalle ore 18 alle ore 24 di tutti i giorni, tranne i prefestivi; nei centri di raccolta, ubicati a Fontanelle e nei pressi dello stadio “Esseneto”, vanno conferiti, nei giorni feriali, dalle ore 8.30 alle 13, in maniera differenziata, il vetro, la carta/cartone, la plastica e le lattine.

In questo periodo in particolare, la cittadinanza ed i titolari degli esercizi commerciali, quali bar, ristoranti, trattorie, alberghi, supermercati, ecc., devono effettuare la separazione dei rifiuti, conferendo le frazioni secche recuperabili (carta, cartone, lattine, vetro, ecc.) negli appositi contenitori blu o, ove possibile, nell’area di pertinenza dell’esercizio commerciale medesimo, da cui saranno prelevati direttamente dalle imprese che effettuano il servizio di raccolta per il Comune.

L’ordinanza infine prescrive al raggruppamento temporaneo di imprese che assicura il servizio di effettuare la raccolta dei rifiuti soldi urbani provenienti dalla raccolta differenziata sia dei contenitori stradali che direttamente con il sistema “porta a porta” per le grandi utenze commerciali, tutti i giorni e di provvedere alla raccolta, trasporto e conferimento dei rifiuti solidi urbani ed assimilabili indifferenziati, con inizio delle operazioni di raccolta in orario compatibile con l’apertura dell’impianto di conferimento/smaltimento, il 5, 6, 9, 10, 13, 14, 17 e 18 gennaio.