Street Art a Castrofilippo

Rigenerazione urbana e sociale con il coinvolgimento diretto degli abitanti. A Castrofilippo, in questi giorni, si respira aria nuova grazie allo “Street art” organizzato dai giovani del gruppo #Cu_fU. Una manifestazione che ha preso il via sabato scorso e che si concretizzerà domani, martedì 5 agosto, con la giornata conclusiva dello Street art Castrofilippo all’interno della riqualificata Villa comunale (chiusa da quasi 10 anni).
L’appuntamento è alle ore 19.00 con la presentazione del murales realizzato dagli artisti catanesi Andrea e Marco Guè. Poi musica live dei “The Lizard”, i cibi e le bevande dell’Aperistreet ma anche il “teatrino dei pupi” allestito dalla designer Daniela Bracco (IUAV di Venezia). Si prosegue poi con l’installazione Origami “Un mare di Alberi” della designer Francesca Fregapane (Politecnico di Milano) e con l’allestimento “Fiori di legno” ad opera dello Staff di New Revolution, l’allestimento floreale dell’architetto Mariangela Palumbo e “Fatti una foto Cu_fU”. C’è spazio anche per un mercatino Vintage&Handmade, dove sarà presente, tra le varie bancarelle, anche la speciale area “Bulan Platz” ad opera di Bulan Road. A conclusione della serata si terrà anche la premiazione del concorso #cu_fupiùbello, per la migliore foto scattata con la vignetta di #Cu_fU e condivisa nel gruppo di facebook, e il sorteggio “Acchiappa Cu_fU” con estrazione finale di numerosi premi, tra i quali una panchina in pallet realizzata dai ragazzi di Castrofilippo.
Tutta la manifestazione è stata organizzata dal gruppo #Cu_fU (CASTROFILIPPO URBAN FOR US) dell’Associazione Castrofilippese “New Revolution”, con la direzione generale di Giusy Facciponte e la direzione artistica di Eslele design. Un gruppo di giovani, professionisti e studenti, che credono pienamente nel miglioramento strutturale e sociale di Castrofilippo attraverso la promozione di una serie di iniziative mirate alla rigenerazione urbana.
«Per il futuro – sottolineano gli organizzatori – vogliamo continuare a prenderci cura di Castrofilippo e delle altre opere urbane che giacciono ancora nel degrado per portare colore e vivacità a questo paese, sperando nel coinvolgimento di tutta la collettività. Alla domanda #Cu_Fù?, che identificherà le varie iniziative ed i vari interventi che si realizzeranno, vorremmo che rispondessero in tanti, tutti coloro i quali hanno la voglia che questa idea si possa concretizzare. Intanto – concludono – rivolgiamo un ringraziamento anche all’Amministrazione comunale e agli assessori al ramo per averci dato la possibilità di realizzare il primo progetto di #Cu_fU».
Per maggiori informazioni e aggiornamenti basta seguire la pagina Facebook del gruppo Cu_fU.