Licata, consigliere Triglia a difesa di “Ortopedia”

La consigliere comunale di Licata, Anna Triglia, lancia un appello al presidente della Regione, Rosario Crocetta, e all’assessore regionale alla Sanità, Lucia Borsellino, contro la paventata riduzione dei posti letto presso l’ Unità operativa di Ortopedia all’ Ospedale “San Giacomo d’Altopasso” a Licata.

La consigliere Triglia afferma : “già l’ ospedale di Licata e il suo Punto nascite, perché di poco sotto la soglia dei parti minimi, è stato nell’ occhio del ciclone della soppressione. Adesso, nonostante la brillante direzione del primario, professor Catanese, che ha elevato da 200 a circa 1000 gli interventi ortopedici nel reparto, si paventa la riduzione dei posti letto nello stesso reparto Ortopedia, nell’ ambito di un piano di contenimento delle spese che si rivela sempre più inaccettabile quanto paradossale. Ogni iniziativa di revisione della spesa segua i principi oggettivi della razionalizzazione e della ottimizzazione delle risorse a disposizione, contro i tagli indiscriminati che tanto danneggiano il territorio e gli utenti, e valorizzando nel contempo le eccellenze del territorio come l’ Ortopedia a Licata”.