L’Officina delle Idee diventa Associazione: tessera n.1 a Lillo Firetto

L’Officina delle idee si costituisce in associazione e si apre all’intera provincia di Agrigento.
La tessera N.1 è stata assegnata a Lillo Firetto, che sostanzialmente ha tenuto a battesimo questa creatura nata più di due anni fa ed oggi pronta a misurarsi sul territorio nel tentativo ambizioso di valorizzare i giovani e le loro idee.
Si punta a creare una nuova classe dirigente preparata, carica di ambizione, entusiasmo e soprattutto motivata. E’ in corso una forte campagna di tesseramento.
Presidente dell’associazione è stato eletto Pietro Vitellaro (24 anni) di Agrigento con segretario Santo Botta (29 anni) di Menfi e tesoriere Fabrizio Putrone (25 anni) di Realmonte.
Sono già pronti i “team” di Casteltermini, Naro, Canicattì, Menfi, Aragona , Raffadali, Porto Empedocle, Realmonte, Siculiana , Campobello di Licata, San Giovanni Gemini, Cammarata e Favara.
Già, da subito, l’associazione “Officina delle Idee” si occuperà del Piano Giovani Sicilia, strumento innovativo della Regione Siciliana, finalizzato a sostenere l’occupazione e l’autoimprenditorialità dei giovani, dove sono stati stanziati 452 milioni di euro.
“Giocare d’anticipo per vincere è il nostro motto” dichiara il presidente Pietro Vitellaro.