Il destino delle Società partecipate sarà discusso dal Consiglio Provinciale

​La Commissione dei Capigruppo ha deciso di convocare per il prossimo 13 maggio, alle ore 18:00, un Consiglio Provinciale Straordinario per discutere sulla “Abolizione delle Province e futuro delle Società Partecipate” .
​Il Consiglio dovrà affrontare la sorte di tutte le società partecipate dalla Provincia, in particolare del Consorzio Universitario di Agrigento e dell’Istituto Musicale “A. Toscanini” di Ribera.
​La richiesta di convocare un Consiglio Provinciale Straordinario, ai sensi dell’art. 26 comma 3^ dello Statuto dell’Ente, è stata avanzata dalla XI^ Commissione Consiliare “Vigilanza sugli Enti Partecipati” e sottoscritta da 17 Consiglieri.
​La Commissione, che aveva affrontato il tema nel proprio ambito, ha ritenuto più opportuno coinvolgere l’intero Consiglio Provinciale e i soggetti interessati, specie a seguito del recente d.d.L. approvato dall’Assemblea Regionale relativo all’abolizione delle Province.
​Al Consiglio straordinario sono stati invitati, i vertici delle società partecipate della Provincia, l’Assessore Regionale all’Istruzione Nelli Scilabra, i componenti della V Commissione Regionale Cultura, i deputati regionali e nazionali della provincia di Agrigento, il Presidente della Provincia Eugenio D’Orsi e gli Assessori Provinciali, il Rettore dell’Università di Palermo, i rappresentanti degli studenti del polo di Agrigento e dell’Istituto Toscanini.
​Il Consiglio è aperto alla partecipazione della cittadinanza attiva.