Compensi a consulenti. Zambuto risponde al consigliere Civiltà

Pronta risposta del sindaco Marco Zambuto al consigliere comunale Giovanni Civiltà che ieri aveva chiesto l’elenco dei consulenti che operano nel Comune.

Comunica all’interessato a tal proposito il primo cittadino “che lo scrivente, a cui è rivolta la nota, fin dal suo primo insediamento, non ha mai proceduto a nominare propri consulenti o esperti, pur se previsti dalla legge.
Tuttavia, come peraltro non dovrebbe sfuggire al Suo attento esercizio del mandato pubblico, le informazioni richieste – per ottenere le quali, in base al regolamento, occorre rivolgersi al Segretario generale – sono agevolmente rinvenibili sul sito istituzionale di questo Comune nell’apposito spazio, posto sul lato destro della prima pagina, riservato all’“operazione trasparenza”, sotto la voce “incarichi e consulenze”.
E ciò in ossequio al noto principio della “dematerializzazione” con i conseguenti risparmi di tempo e di costi.”

“Mi stranizza – commenta il primo cittadino – che un consigliere colto ed attento ignori la nota normativa sulla trasparenza, a meno che non intenda insinuare in maniera maldestra che esistano oscuri disegni, facendo inutile populismo.”