Teatro della “Posta Vecchia”: il 23 e 24 marzo, musica e divertimento con Angelo Duro & The Pupi’s Swing

Angelo Duro & The Pupi's SwingParte il nuovo Show con i personaggi che non avete mai visto e quelli irriverenti già famosi a Le Iene Show di Italia 1. Angelo Duro, comico e cantante siciliano, ci tiene ad esser chiamato “il cantante senza pubblico” il personaggio che per tre stagioni de Le Iene a invaso la scena e rubato il pubblico a politici cantanti e attori, conquistandolo con il singolo “in cerca di te” canzone degli anni ’40 suonata dalla sua orchestra The Pupi’s Swing, e rubando la scena con il suo balletto sfrenato in frac verde. Mitico il suo duetto con Roberto Benigni, interrotto durante la consegna della Laurea ad Honorem. In questo spettacolo fa un analisi sull’importanza di avere un pubblico e della responsabilità che esso ha. Ad esempio se al governo ci sono alcuni rappresentanti non troppo onesti, è anche colpa del pubblico votante. Parla di coppie in crisi, ma la causa della crisi adesso per le coppie dopo il governo tecnico è solo economica, e del vantaggio di essere single oggi, grazie ai siti che propinano sesso gratis. Canta e balla swing con grande energia, tra un monologo e un personaggio, si muove come se volasse, e la sua orchestra è davvero un portento. Quel motivetto, Chella llà, That’s Amore, Carina, sono alcuni dei brani, e per la prima volta riuscirà a cantare tutta “in cerca di te” senza che nessuno lo blocchi. Il suo amore per il jazz, è smodato. In questo Show parla della nascita di questa musica con un omaggio ad uno dei suoi pionieri, Nick La rocca originario di Salaparuta (Trapani) e padre del jazz. Parla di salute, lui non beve, non fuma, non prende caffè, interpreta una sigaretta stanca delle campagne contro di lei, e che ci fa riflettere su tutte le altre cose che fanno male, chiaramente per sviare il discorso con la consapevolezza che anche lei non è un bagno di salute. Spiega la filosofia del meridionale, nel suo caso del siciliano nei confronti del mondo. Il Siciliano che che vive di espedienti e che aspetta l’amico che possa fargli un favore per scavalcare tutto e tutti. Ma il personaggio più atteso sarà Nuccio*Vip, il fan più temuto dai personaggi dello spettacolo che non azzecca un nome. Ci racconta alcuni retroscena avvenuti alle feste Vip, realtà o fantasia? A voi il giudizio. Uno spettacolo completo in cui si ride, si riflette e che merita di certo “un pubblico”.
Scritto da Angelo Duro con la collaborazione di Francesco D’Antonio, monologhista visto nella scorsa edizione di Zelig Off.

In scena Angelo Duro e una band di 6 elementi:

Giacomo Tantillo (tromba)
Alessandro Di Martino (trombone)
Francesco Patti (sax)
Davide Femminino (contrabbasso)
Giovanni Ponte (piano)
Agostino Amorello (batteria)

23 e 24 Marzo Teatro Postavecchia – Agrigento

Articoli consigliati

Follow Me!