Sequestrata area demaniale occupata abusivamente ad una struttura alberghiera

Il personale militare della Guardia Costiera di Sciacca, nel corso di un’attività di monitoraggio e controllo sul litorale mirata al contrasto delle forme di abusivismo sul demanio marittimo, ha sequestrato circa 2400 metri quadrati di arenile, abusivamente occupati da una struttura alberghiera sita in contrada Bertolino Mare, nel comune di Menfi.

Unitamente all’area demaniale marittima, attualmente sotto sequestro, sono stati posti i sigilli a circa 150 ombrelloni, 300 sdraio ed altro materiale presente nell’area attrezzata destinata all’esclusiva fruizione dei clienti della struttura alberghiera, la quale, dagli accertamenti risulta non essere in possesso di regolare titolo concessorio dall’annualità del 2014.

Al titolare della struttura alberghiera sono stati contestati reati connessi all’arbitraria e abusiva occupazione di spazio demaniale. L’attività di vigilanza, controllo e repressione proseguirà senza sosta sia per verificare la regolarità delle concessioni demaniali insistenti sul demanio marittimo che per il rispetto in genere della normativa di carattere ambientale sull’intera fascia costiera, la quale rappresenta una risorsa da proteggere di inestimabile valore.<