Home Sport Calcio Europa League: chi vincerà questa edizione del 2019?

Europa League: chi vincerà questa edizione del 2019?

2.040 views
0

I sedicesimi di finale di Europa League riportano ben 32 squadre di valore medio-alto ad affrontarsi per aggiudicarsi il secondo trofeo più prestigioso del calcio internazionale continentale. Come da regolamento si sono aggiunte alle squadre già classificate le migliori terze dei gironi di Champions League, tra cui abbiamo ritrovato il Valencia, il Benfica, il Galatasaray, Il Club Brugge, così come il Napoli di Carlo Ancelotti e l’Inter di Luciano Spalletti. Con lo scacchiere completo, si può quindi iniziare a fare qualche pronostico su chi vincerà questa Europa League 2019; bisogna tener presente prima di tutto un dato statistico importante: nelle passate dieci edizioni le squadre arrivate in finale sono state principalmente le spagnole, le inglesi e le portoghesi, con la sola eccezione del Sachtar, club ucraino che ha conquistato il trofeo nell’edizione 2008-2009 battendo i tedeschi del Werder Brema. Una competizione che non porta fortuna ai club tedeschi, i quali sono spesso stati battuti in finale, come si può facilmente vedere dando una scorsa all’albo d’oro.

Statistiche e dati precedenti a parte, questa edizione entra ora nel vivo e potrebbe già portare a qualche eliminazione illustre, visto che nel doppio scontro tra Lazio e Siviglia, una delle due squadre maggiormente quotate per la vittoria finale, dovrà già abbandonare la competizione. Secondo i principali bookmakers inglesi ed europei sono proprio le squadre inglesi le più quotate per aggiudicarsi questa edizione di Europa League. La quota più bassa è quella data per i Blues di Maurizio Sarri, quel Chelsea che era partito benissimo in Premier League, mantenendo per diversi turni l’imbattibilità, per poi entrare in una fase estremamente difficile in termini di risultati e di gioco. Le qualità però non mancano certo alla squadra londinese, la cui vittoria è data a 5.00, per i principali circuiti di booking internazionale. Una stagione intensa e sempre interessante anche in termini di quote e scommesse sulla Premier Leaguesia per il duello al vertice tra Liverpool e City, sia per gli altri posti utili per un piazzamento Champions relativo alla prossima edizione del torneo. Per quanto riguarda le quote del Napoli, invece nonostante un esordiente Ancelotti, la sua squadra è tra le più quotate per arrivare in finale, favorito a club come Arsenal, Siviglia e Benfica, teoricamente più esperte e abituate ad arrivare alla fine di questo torneo.

Il Napoli è dato infatti a 5.50, mentre la quota più bassa per l’Arsenal oscilla tra 7.00 e 7.40. Troviamo poi l’Inter di Luciano Spalletti, che nonostante abbia vinto l’ultima Champions per una formazione italiana nel 2010, non arriva fino in fondo nelle competizioni europee da diverso tempo ormai. Un gradino più in basso troviamo poi le spagnole: Siviglia e Valencia, date rispettivamente a 9.00 e a 14.50. C’è da dire che specialmente il Valencia, dopo l’uscita in Champions non sta certo effettuando una grande stagione, specialmente per il posizionamento attuale in Liga. Quote discrete anche per Betis e Eintracht Francoforte, entrambe date vincenti a 25.00, segno che quest’anno le formazioni tedesche non sono date favorite in nessuna competizione internazionale, almeno a livello di quote per i bookmakers.