La Seap Aragona prepara il big-match contro la Reghion Reggio Calabria

La Seap Pallavolo Aragona prepara l’insidiosa sfida casalinga contro la Volley Reghion Reggio Calabria. E’ il big match della settimana giornata di andata nel campionato di serie B2, girone I.

La partita, che promette spettacolo e tanto agonismo, è in programma sabato 24 novembre, alle ore 18, al palasport Pippo Nicosia di Agrigento. La gara mette in palio punti importantissimi per la zona alta della classifica. Le due formazioni, infatti, sono appaiate al terzo posto con 12 punti, con la Seap Aragona, che rispetto alle calabresi, ha già osservato il turno di riposo. La Volley Reghion è reduce dalla sconfitta casalinga contro l’attuale e imbattuta capolista Amando Santa Teresa di Riva per 3-1, mentre la Seap Aragona, sabato scorso, ha battuto in trasferta il Nola Città dei Gigli 3-0.

Il match, dunque, è una tappa fondamentale per le ambizioni di primato delle due squadre. Coach Francesco Eliseo può contare sul rientro a pieno regime dell’italo-brasiliana Jaqueline Do Nascimento, tornata in campo sabato scorso a Nola, mentre spera di poter schierare anche la centrale Camilla Macedo. Il tesseramento della brasiliana dovrebbe concretizzarsi nei prossimi giorni.

Tutte le altre giocatrici sono in ottime condizioni fisiche e pronte a dare il massimo per cercare di conquistare l’intera posta in palio. La Volley Reghion Reggio Calabria è una formazione forte in ogni reparto, un mix di giovani e gente d’esperienza, ed è allenata da uno dei miglior coach della Calabria, l’esperto Salvago. Il punto di forza del sestetto calabrese è senza dubbio la schiacciatrice Ilaria Speranza, abile in ricezione e concreta in attacco. Sono pochi i punti deboli della formazione ospite che dovrebbe scendere in campo con il seguente sestetto: Romeo in regia, Saporito opposto, Ragonese e Dimitrova centrali, Tortora e Speranza martelli ricevitori. Nel ruolo di libero gioca Mucciola. La squadra aragonese continua ad allenarsi con grande determinazione per arrivare al massimo della condizione atletica all’importantissima sfida.

Le biancazzurre si allenano ogni giorno al “PalaNicosia” di Agrigento e per il big-match di sabato pomeriggio confidano molto sull’apporto dei tifosi per ricevere la necessaria spinta che li possa aiutare a centrare la vittoria. La supersfida sarà diretta dal primo arbitro Gabriele Galletti e dal secondo arbitro Gabriele Priolo, entrambi della sezione Fipav di Catania.