Fucile nascosto in una intercapedine, arrestato pensionato

I Carabinieri, intervenuti a seguito di una segnalazione in uno stabile del centro di Siculiana, hanno trovato, in una intercapedine, un fucile calibro 12 a canne mozze con matricola abrasa e varie cartucce dello stesso calibro, risultati illegalmente detenuti.

Per l’insospettabile pensionato proprietario dell’immobile, a quel punto, è scattato l’arresto con l’accusa di “Illegale detenzione di munizioni ed arma da fuoco clandestina”.

L’Autorità Giudiziaria ha già convalidato l’arresto e ha disposto per l’uomo l’obbligo di dimora nel comune di Siculiana.

Il fucile in questione è stato sequestrato e sarà inviato agli specialisti dei Carabinieri del RIS, per verificarne la provenienza e se sia stata utilizzato in precedenti fatti criminosi.