Maltempo ad Agrigento, si spala fango per tornare alla normalità

“Stiamo spalando fango nelle traverse sull’argine del fiume Akragas”. Così il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, da ore impegnato nelle verifiche dopo i danni causati dall’esondazione del fiume Akragas, spiega l’opera che i volontari stanno facendo in queste ore, approfittando di una pausa del maltempo, per cercare di liberare le strade dal fango e dai detriti e tornare alla normalità. Alle 17.00 è prevista una conferenza stampa di Lillo Firetto per aggiornare sulla situazione. L’incontro si terrà presso la Sala Operativa della Protezione Civile Comunale  all’interno della scuola media Castagnolo di via Manzoni.