Maltempo, domani allerta rossa: disposta la chiusura delle scuole

Anche le scuole di Agrigento domani resteranno chiuse, come quelle di Palermo, a causa dell’allerta rossa. Il sindaco Lillo Firetto ha firmato la relativa ordinanza che prevede, tra l’altro, l’interdizione delle aree pubbliche potenzialmente a rischio quali giardini pubblici, impianti sportivi all’aperto, aree giochi esterne, cimiteri e sottopassi.

Gli istituti restano chiusi a Sciacca, da due giorni duramente provata dall’ondata di maltempo; nell’ordinanza si dispone anche la chiusura del cimitero comunale e la sospensione del mercato rionale di San Michele.

Su tutto il territorio provinciale sono previste nelle prossime ore precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da elevati a molto elevati. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento, con rischio di esondazioni.

Considerata la possibilità che le squadre dei Vigili del Fuoco, le Forze dell’Ordine e tutte componenti del sistema di protezione civile possano essere intensamente impegnate a fronteggiare situazioni di emergenza, la Prefettura raccomanda ai cittadini di attenersi alle indicazioni dei rispettivi Sindaci, adottando, in ogni caso norme, comportamentali improntate alla massima prudenza.

Si raccomanda, in particolare, di contenere l’aumento dei volumi di traffico, segnatamente sulle vie di grande comunicazione, limitando viaggi, movimentazioni e spostamenti veicolari in genere ai soli casi di effettiva necessità.

La Prefettura segue con attenzione l’evoluzione dei fenomeni, in stretto collegamento con i Dipartimenti di Protezione Civile nazionale e regionale ed attraverso la rete dei Sindaci, Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco ed organi di polizia, e si riserva l’eventuale adozione di ulteriori misure, a tutela della pubblica e privata incolumità, che saranno tempestivamente rese note grazie agli organi di informazione.