Ksm annuncia altri licenziamenti

19 lavoratori agrigentini della KSM saranno licenziati a breve.

L’istituto di vigilanza ha avviato la procedura di licenziamento per esubero di personale in Sicilia pari a 134 unita’, di cui 53 a Palermo, 15 a Messina, 14 a Trapani, 33 a Caltanissetta.

“A poco piu’ di un anno dalla precedente procedura di licenziamento del personale che e’ costata il posto di lavoro ad oltre 200 Ggardie giurate siciliane, l’azienda ci dica chiaramente cosa intende fare”, afferma Mimma Calabro’, segretaria regionale della Fisascat Sicilia. Il sindacato chiede “soluzioni strutturali e non tampone, solo cosi’ si potra’ scongiurare il continuo susseguirsi di procedure su procedure che si traducono in licenziamenti su licenziamenti. I lavoratori e le loro famiglie sono stanchi di vivere col fiato sospeso”.

Adesso si resta in attesa dell’esame congiunto per entrare nel merito della trattativa e provare a bloccare i licenziamenti.