I.C. “Montalcini”, un progetto per ricordare la tragedia di Lampedusa

Gli alunni delle classi quarte e quinte dell’I.C. Rita Levi Montalcini, diretto dal dirigente scolastico Luigi Costanza, plesso De Cosmi, sono stati impegnati in un percorso educativo-didattico, che ha avuto come tema ”Oggi come ieri…popoli erranti – Giornata in memoria della tragedia di Lampedusa del 3 Ottobre 2013″.

I ragazzi si sono impegnati nella realizzazione di video, in ricerche e riflessioni verbali e scritte, nella lettura e analisi di testi biblici e poetici, nella realizzazione di cartelloni esplicativi e in canti.

Oltre al lavoro realizzato a scuola, gli alunni si sono impegnati anche in orario extrascolastico, coinvolgendo le famiglie che sono state collaborative, mostrando il loro interesse e la loro sensibilità.

Il percorso si è concluso oggi presso il vescovado alla presenza del Cardinale Francesco Montenegro.

I bambini, giornalisti in erba, hanno esposto al cardinale il motivo della loro visita e hanno fatto delle domande inerenti al tema.

Infine, gli alunni hanno offerto come dono un “Book” e una pergamena realizzatoi in collaborazione con le insegnanti, Lucia Antonina Giddio e Maria Patrizia Siracusa .

“E’ stata una bellissima pagina per la nostra scuola – ci ha detto il preside Luigi Costanza – perché la presenza del Cardinale Don Franco, le sue belle parole e quello che ha evidenziato nei suoi discorsi ha emozionato non solo i ragazzi ma anche i docenti ed i genitori presenti. Particolarmente significativa è stata anche la testimonianza di un ragazzo arrivato dal Marocco che frequenta la nostra scuola. La manifestazione – ha proseguito il dirigente scolastico – non solo voleva essere un modo per ricordare quella immane tragedia e far riflettere sull’uguaglianza tra tutti, concetto che cerchiamo di trasmettere quotidianamente, ma anche un momento di “Scuola interdisciplinare”. Infatti con gli elaborati realizzati, i bambini hanno potuto approfondire nozioni di geografia, storia e scienze” ha concluso il preside.