Simulazione di protezione civile in tre province

È in corso da questa mattina e proseguirà per tutta la mattinata, fino al primo pomeriggio, una simulazione di protezione civile a Sciacca così come in circa 25 comuni di tre province siciliane, Agrigento, Palermo e Trapani, con il coordinamento centrale del Dipartimento nazionale e regionale della Protezione Civile e il coinvolgimento delle rispettive Prefetture e delle Amministrazioni locali.

A Sciacca, coordinato dal sindaco Francesca Valenti, con il supporto tecnico dell’ingegnere Maurizio Costa del Dipartimento Regionale, è stato convocato nella Sala Giunta il Coc, il Centro operativo comunale, e il Com il Centro Operativo Misto. Sono seduti attorno a un tavolo i dirigenti della protezione civile provinciale e comunale, i rappresentanti di tutte le forze dell’ordine, i vigili del fuoco, la Croce Rossa e altre associazioni di volontariato di protezione civile. L’obiettivo è quello di migliorare il sistema dei soccorsi e degli interventi, a livello provinciale e regionale, nell’eventualità di un evento sismico.