Questura rilascia licenza per l’utilizzo del Palasport Pippo Nicosia di Agrigento

La Seap Pallavolo Aragona, con in testa il suo presidente Nino Di Giacomo, ringrazia pubblicamente il questore di Agrigento Maurizio Auriemma, i suoi collaboratori degli uffici preposti, il sindaco di Agrigento Calogero Firetto, i responsabili dell’ufficio tecnico comunale e il presidente della Real Basket, Alessandro Bazan, per la sensibilità dimostrata e la fattiva  collaborazione nel consentire il rilascio alla società della licenza per la disputa delle gare interne al Palasport Pippo Nicosia di Agrigento nel campionato di serie B2.

È stata una proficua sinergia tra gli enti preposti, ognuno per le proprie competenze, che ha portato, in tempi celeri, all’ottenimento del necessario certificato che consente alla Seap Aragona di poter disputare le partite interne nel glorioso e rinnovato palazzetto dello sport. Dunque, la partita di sabato prossimo tra la Seap Aragona e la Mediolanum Energia Volley Pizzo, valevole per la seconda giornata del campionato di serie B2, si disputerà regolarmente al “Nicosia” con la presenza del pubblico.