Violenza donne: botte alla ex, commerciante arrestato ad Agrigento

Un commerciante agrigentino di 34 anni è stato arrestato con l’acusa di avere a lungo maltrattato la moglie dalla quale si era separato.

I carabinieri hanno stretto le manette ai polsi dell’uomo, in esecuzione della misura cautelare degli arresti domiciliari disposta dal tribunale di Agrigento.

Il provvedimento restrittivo, in particolare, e’ scaturito da una serie di violazioni accertate dai carabinieri della Stazione di Villaseta, relative a episodi di maltrattamenti. In un caso, la vittima, stanca di subire, ha telefonato al 112, chiedendo aiuto ai militari dell’Arma, i quali nel corso di un immediato intervento erano riusciti a bloccare l’uomo proprio mentre stava aggredendo la donna.

Il 34 enne, adesso, si trova agli arresti domiciliari in un altro comune, su disposizione dell’autorita’ giudiziaria.