Migranti: sequestrate operatrici di una struttura di accoglienza, 4 arresti

La polizia di Stato ha arrestato ad Agrigento tre nigeriani e uno gambiano, tutti diciottenni, accusati di danneggiamento aggravato, sequestro di persona. Gli immigrati, ospiti presso una struttura di accoglienza del Villaggio Mose’, dopo avere danneggiato una porta dell’immobile che li ospitava, hanno trattenuto all’interno dei locali della struttura due operatrici. Inoltre, uno di loro ha opposto resistenza agli agenti delle Volanti. I quattro sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della questura in attesa dell’udienza di convalida.