Omicidio stradale: donna travolta e uccisa ad Aragona, condannato automobilista

Il giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Rosanna Croce, ha condannato a cinque mesi di reclusione, per omicidio e lesioni colpose, una 33enne, l’automobilista che il primo agosto del 2014 travolse e uccise la settantanovenne Gesua Cipolla che stava comprando il pesce da un venditore ambulante.

L’incidente avvenne in via La Rosa, ad Aragona. Altre due donne furono travolte e restarono ferite in maniera seria. Il giudice ha disposto anche la sospensione della patente di guida per due anni e ha condannato l’imputata a risarcire i familiari della vittima.