Agrigento, affidato il servizio di refezione scolastica

Il Comune di Agrigento ha affidato il servizio di refezione per le scuole  dell’infanzia, elementari e medie per l’anno scolastico appena iniziato e quello successivo.

Come riporta l’edizione odierna del quotidiano “La Sicilia”, la gara è stata aggiudicata all’unica ditta che ha partecipato proponendo un ribasso del 5 per cento. I pasti saranno preparati presso la ditta e servirà le scuole dell’infanzia Tortorelle, Giardina Gallotti, Kolbe, Giardino Fiorito, Manzoni, Scurpiddu, Agazzi, Trupia, Villaggio Peruzzo, Garibaldi e Lauricella, nel plesso di scuola dell’infanzia e primaria Don Bosco e nel plesso Di Giovanni dove ha sede la scuola primaria.

I menu sono stati elaborati da una biologa nutrizionista sulla base dell’età degli alunni, suddivisi tra scuola dell’infanzia e primaria. Ogni pasto sarà composto da un primo e un
secondo piatto, contorno, pane e frutta mentre, per tre giorni alla settimana, sarà servito un piatto unico accompagnato da contorno e frutta.

Il menu cambierà ogni settimana e a secondo di ogni stagione. Il numero dei pasti annui presunti è pari a 90mila per complessivi 180 giorni.