Coltiva “canapa indiana” in giardino, arrestato 30enne

Filippo Cutaia, 30 anni di Canicattì, è stato arrestato dai carabinieri per “coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è avvenuto all’esito della perquisizione che i militari hanno effettuato in casa del Cutaia. Nei pressi dell’abitazione, di recente, era stato notato uno strano via-vai di persone che ha spinto i Carabinieri ad intervenire.

Nel giardino di casa, Cutaia aveva realizzato una piantagione di “canapa indiana” che, una volta essiccata, avrebbe fruttato qualche centinaio di euro.

L’operazione svolta, rientra nel quadro del potenziamento dei servizi di controllo del territorio e di contrasto allo specifico fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, disposto dal Comando Provinciale Carabinieri Agrigento.