Reddito di Inclusione, l’INPS vara il servizio di assistenza telefonica dedicata

Sarà attivo già da lunedì 2 luglio, il servizio specialistico di assistenza telefonica, dedicato al Reddito di inclusione (REI) e voluto dalla Direzione regionale INPS della Sicilia, per venire incontro alle numerose richieste di informazioni e consulenza avanzate dall’utenza interessata.

“La Sicilia è una delle due regioni d’Italia con il più alto numero di richieste di REI – afferma il direttore regionale INPS Sicilia, Sergio Saltalamacchia – da qui, una quantità enorme di richieste di informazione e consulenza, per rispondere alle quali abbiamo deciso di mettere a disposizione dell’utenza un punto di accesso esclusivo, gestito da personale appositamente professionalizzato. Il servizio telefonico sostituirà, solo per il REI, gli sportelli di tutte le strutture INPS della Sicilia”.

“L’iniziativa – continua Saltalamacchia – consente di fornire all’utenza un’informazione più approfondita, omogenea e veloce, ma anche di avere il quadro globale delle richieste pervenute e monitorare così, per intervenire in tempo, le eventuali problematiche riscontrate”.

Con l’avvio del servizio, la direzione regionale INPS Sicilia ribadisce che, per chiedere informazioni e consulenza sul REI, l’utenza della Sicilia dovrà – a partire da lunedì 2 luglio – rivolgersi, non più agli sportelli, ma solo ed esclusivamente al servizio di assistenza telefonica, raggiungibile al numero unico regionale 091/285550, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13.