I “Lions di Agrigento Host” illuminano la Croce di Piano San Gregorio

Anche i soci del Lions Club Agrigento host, presieduto da Antonio Calamita, hanno voluto lasciare un segno nel luogo dal quale, il 9 maggio 1993, san Giovanni Paolo II celebrò la santa messa, pronunziando, a conclusione, il famoso discorso di condanna della mafia e di invito alla conversione ai mafiosi

Si è proceduto infatti, con un intervento senza alcun impatto ambientale, ad illuminare in maniera permanente l’artistica Croce in ferro che è stata eretta a Piano San Gregorio in ricordo di tale avvenimento.

“Per la verità – dice Antonio Calamita – questa è un’area che come Lions abbiamo ‘adottato’ già dal 2004, avendo cura che venisse mantenuta in maniera dignitosa. Adesso, con l’installazione di due pannelli e due fari a led, abbiamo provveduto a valorizzare ulteriormente questo segno che potrà ricordare, anche nelle ore serali, l’importanza dell’evento.”