Agrigento, si riqualifica piazzale Giglia

“Sarà l’agorà di San Leone”. Così il sindaco Lillo Firetto ha definito il prossimo intervento di riqualificazione di piazzale Giglia (lavori già appaltati) con fondi recuperati attraverso ribassi di precedenti opere pubbliche. Il piazzale infatti smetterà la sua funzione di parcheggio e attraverso la nuova pavimentazione, il miglioramento dell’accesso alla battigia e soprattutto con il nuovo collegamento lungomare con piazza Sandro Pertini, si trasformerà in uno spazio condiviso e di aggregazione.

“I lavori – ha spiegato il sindaco Firetto – del costo di 360 mila euro, potrebbero partire immediatamente ma per evitare eccessivi disagi durante la stagione balneare, prenderanno l’avvio in autunno. Dopo aver liberato l’area dalle cabine e restituita la vista-mare – ha concluso Firetto – siamo alla riqualificazione dell’area”.

L’intervento non prevede oneri sul bilancio comunale.