Giudiziaria, il Riesame scarcera Vincenzo Sinatra

I giudici del Tribunale del Riesame di Palermo hanno disposto la remissione in libertà dell’albergatore agrigentino Vincenzo Sinatra, agli arresti domiciliari dallo scorso 15 marzo con l’accusa di abuso di ufficio e falso.

Le motivazioni saranno depositate nei prossimi giorni. Nel frattempo Sinatra, difeso dall’Avv. Antonino Gaziano, è tornato al proprio lavoro.