Porto Empedocle: droga, armi e munizioni nascoste in casa, arrestato Vincenzo Filippazzo

Nella giornata di ieri, i poliziotti del Commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle, hanno arrestato il 23enne Vincenzo Filippazzo colto nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi e munizioni.

I poliziotti della squadra “Volanti”, si sono insospettiti del comportamento di un soggetto alla guida di un motociclo. Ne è scaturito un controppo che ha portato alla scoperta, presso l’abitazione del giovane, di 32 panetti ed altri pezzi di sostanze stupefacenti del tipo hashish per un peso complessivo di 3,660 kg, nonché armi e munizioni illecitamente detenute, precisamente un fucile a pompa calibro 12, un fucile a canne mozze e calcio tagliato e 32 cartucce calibro 12.
Espletate le formalita’ di rito, su disposizione dell’autorita’ giudiziaria, l’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Agrigento.