Estorsione a dipendenti, i fratelli La Gaipa patteggiano la pena

Due anni di reclusione con la condizionale: è la pena patteggiata da Fabrizio La Gaipa, 42 anni, l”albergatore agrigentino gestore dell’hotel Costazzurra, e primo dei non eletti alle Regionali del 5 novembre con il Movimento 5 stelle ad Agrigento.

L’imprenditore era accusato di estorsione ai danni dei suoi dipendenti, dai quali, secondo le accuse, confermate da tre lavoratori, avrebbe preteso la restituzione di una parte dello stipendio versato. Un anno e otto mesi, sempre con il patteggiamento, per il fratello Salvatore.