Giavellotto, terza medaglia d’oro in un mese per Giusi Parolino

Giusi Parolino continua a dominare la scena nazionale del “Giavellotto”. Domenica 18 marzo, a Narciso Soldan di Conegliano, in provincia di Treviso, l’atleta agrigentina tesserata per la Sal Catania, ha conquistato la medaglia d’oro, il terzo successo in un mese.

Da segnalare la prestazione Massimo Ros, promessa dell’Atletica Brugnera Friulintagli, allenato da Carlo Sonego: il friulano ha vinto la categoria “Promesse” con 67.44 siglando anche il nuovo primato personale e il nuovo
primato della manifestazione coneglianese.

Nella classifica Senior, primato, con un solo lancio dimostrativo arrivato a quota 64.01, per Fraresso, campione italiano di lanci lunghi invernali. Il Trofeo Giavellotti Trevigiani, per la miglior prestazione tecnica è andato a Federica Botter (Brugnera Friulintagli)

“Considero questa gara una bellissima esperienza – dichiara la Parolino – aver gareggiato in un clima disteso e anche allegro, con tanti amici e con grandissimi atleti lascia sempre delle profonde emozioni. Sono fiera – continua – di aver portato a casa una medaglia d’oro, un giavellotto nuovo e – (sorridendo ndr) – non ultima, l’impagabile esperienza di gareggiare con accanto il tecnico Emanuele Serafin e il campione Carlo Sonego perchè, grazie ai loro consigli sulla rincorsa e sul finale del lancio potrò lavorare su molti aspetti tecnici che quando, ti alleni da sola non puoi per ovvi motivi vedere, ma che spero di mettere in atto al più presto.
Nonostante le difficoltà legate al maltempo e due nulli, uno di tempo e uno di caduta, che mi avrebbero fatto portare a casa il nuovo record siciliano, considero questa competizione una delle più belle e divertenti a cui abbia partecipato.
Desidero fare le mie congratulazioni e i miei ringraziamenti a tutta l’organizzazione e in modo particolare ringrazio Emanuele Serafin per l’invito, la Silca Ultralite Vittorio Veneto per la disponibilità e il Campione Andrea Meneghin per la calorosa accoglienza.”

Partner della Silca, l’Atletica Silca Conegliano, Maratona di Treviso Scarl, il Comitato Regionale Veneto della Fidal e il Comune di Conegliano (che ha concesso patrocinio e contributo), l’assessore allo sport comunale, Christian Boscariol, l’ex giavellottista Carlo Sonego recordman italiano della specialità (con la misura di 84.60), e il pluricampione italiano di lanci, Andrea Meneghin.

Una giornata fredda ma luminosa, sferzata dal vento, che non ha raffreddato gli animi dei giavellottisti, per uno degli ultimi appuntamenti invernali più attesi.
Per i vincitori di ogni categoria in dono un giavellotto da gara.

Prossimo appuntamento domenica 25 marzo a Catania per i Campionati Regionali di Pentathlon Lanci Invernali.