“Bambini del Mondo”: al gruppo “Kalanjay Dance Academy” dell’India, il Premio “Claudio Criscenzo”

E’ stato assegnato al gruppo “Kalanjay Dance Academy” proveniente dalla città di Mumbai in India, il Premio “Claudio Criscenzo” che rappresenta il momento clou del Festival  internazionale del folklore “I Bambini del Mondo” nato proprio diciotto anni fa per volontà di Claudio Criscenzo e Giovanni Di Maida.

Claudio Criscenzo, con le sue qualità artistiche ed umane è stato una personalità importante nella città di Agrigento e si è sempre impegnato in favore dei giovani trasmettendo passione per la tradizione, per la musica, per l’arte, per gli strumenti musicali, ma soprattutto, ha dedicato la sua vita alla formazione di tanti giovani che sono maturati con i sani principi del vivere insieme. In ragione di questi principi il Festival internazionale “I Bambini del Mondo” fin dalla prima edizione ha posto in primo piano la promozione dei diritti dei minori coniugando il folklore con la promozione culturale e quella umana e sociale.

“Il Premio Claudio Criscenzo – come hanno detto Giovanni Di Maida, presidente del Festival, e Luca Criscenzo presidente dell’Aifa – è stato assegnato all’ India quale gruppo che con le danze, la musica, i costumi e la sua storia la passione per le tradizioni è riuscito a trasmettere il concetto che attraverso il folklore si può arrivare verso una serena convivenza internazionale”.

La consegna è avvenuta ieri sera  presso il Palacongressi alla presenza del sindaco Lillo Firetto. Nel corso della serata, che ha visto l’esibizione degli otto gruppi internazionali partecipanti al 18° Festival I Bambini del Mondo, l’eccezionale concerto di Antonella Ruggiero e Francesco Buzzurro.

I Bambini del Mondo, che sabato scorso hanno aperto il “73° Mandorlo in Fiore” di Agrigento, si preparano a lasciare il testimone, o meglio la fiaccola che servirà ad accendere in Tripode dell’Amicizia, ai loro colleghi più grandi che proseguiranno il ricco programma preparato quest’anno dal Parco Archeologico Valle dei Templi di Agrigento.

I gruppi internazionali unitamente i gruppi agrigentini, con la qualità delle loro performance artistiche, hanno assolto a pieno il compito affidato, dimostrando grande professionalità e grandi doti artistiche. La Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, anche per quest’anno, il secondo consecutivo, ha concesso il proprio Patrocinio al “Festival Internazionale – I Bambini del Mondo”. Il prestigioso riconoscimento è motivato, come si legge nella nota di conferimento inviata al presidente dell’Aifa, Luca Criscenzo, “In considerazione dell’alto valore culturale ed educativo dell’iniziativa”.

Le performance artistiche dei gruppi internazionali e di quelli agrigentini, comunque, proseguiranno anche nei prossimi giorni. Oltre alla partecipazione all’accensione del Tripode dell’Amicizia e ala Fiaccolata, sono in programma altri spettacoli presso il Palacongressi dedicati agli studenti di diverse scuole della Sicilia che hanno già annunciato la loro presenza. Martedì 6 marzo ore 9:30; mercoledì 7 ore 9:30 e 20:30.

I biglietti per assistere agli spettacoli al Palacongressi sono disponibili presso il Box Office di Agrigento.