Akragas sempre più giù: anche il Catanzaro fa festa al “De Simone”

Francesco Mileto, autore del momentaneo pareggio contro il Catanzaro

L’Akragas perde la 17^ partita in campionato e si avvia mestamente verso la retrocessione. Il Catanzaro, nonostante abbia giocato in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo, riesce a conquistare i tre punti.
Al vantaggio di Spighi (15°) ha risposto Mileto al 54′. Al 79′ la rete vincente di Corado.

IL TABELLINO

KRAGAS-CATANZARO 1-2

AKRAGAS: Vono, Scrugli, Danese (dal 65’ Dammacco), Pisani, Pastore, Zibert, Carrotta (dal 85’ Minacori), Mileto, Sanseverino, Camarà, Gjuci (dal 70’ Moreo).
All. Criaco (Di Napoli squalificato). A disp.: Lo Monaco, Raucci, Petrucci, Ioio, Navas, Saitta, Canale, Caternicchia.

CATANZARO: Nordi, Sabato, Di Nunzio, Spighi (dal 54’ Zanini), Van Ransbeek (dal 54’ Onescu), Gamberetti, De Giorgi, Marin (dal 85’ Badjie), Sepe, Infantino (dal 62’ Corado), Letizia (dal 85’ Maita). All.: Dionigi. A disp. Marcantognini, Riggio, Cunzi, Cason, Nicoletti, Valotti, Puntoriere.

ARBITRO: Ricci di Firenze (ass.: Elkhayr di Conegliano e Vettorel di Latina)

MARCATORI:Spighi (15′); Mileto (54′); Corado (79′).

NOTE: angoli 3 a 3. Ammoniti Pisani, Carrotta, Zibert, Vono, Pisani (A), Riggo dalla panchina, Corado, Letizia (C). Espulsi: De Giorgi e l’allenatore Dionigi (C). Recupero: 2’ + 5’.