Nasce Unione dei siciliani, Armao: il nostro movimento sarà ben radicato sul territorio

Si è svolta la conferenza stampa di presentazione del movimento “Unione dei siciliani” all’hotel Wagner di Palermo.

Il leader del movimento, il vicepresidente della Regione, prof. Gaetano Armao, nel corso dell’incontro ha dichiarato: “Il movimento politico raccoglie tante energie autonomiste di questa Sicilia. Oggi è un giorno particolare, perché cade il 70esimo anniversario della costituzione italiana che riconosce il valore della nostra autonomia. Oggi – ha aggiunto – è anche il giorno dopo il risultato elettorale eclatante della Catalogna. Tante parti d’Europa rivendicano autonomia, come i Paesi Baschi, la Sardegna, la Corsica e la Scozia in una prospettiva di un’Europa dei popoli e delle regioni. Noi rivendichiamo un ruolo di spinta autonomista con il nostro movimento che sarà ben radicato sul territorio”.

Per quanto riguarda, invece, la situazione finanziaria della Regione, Armao aggiunge: “La partita dell’esercizio provvisorio verrà discussa domani in Giunta, dopo verrà sottoposta al vaglio della Commissione Bilancio e successivamente dell’Assemblea regionale. La Commissione che ho nominato per definire l’analisi dei conti ha finito il suo lavoro, che presenterò domani al presidente Musumeci”.