Lions Agrigento Chiaramonte, raccolti fondi per comprare 2500 vaccini per salvare bambini dal morbillo

E’ raggiante il Presidente del Lions Club Agrigento Chiaramonte, dottor Enrico Fiorella. Ha avuto un grande grande successo e partecipazione di pubblico per lo spettacolo di beneficenza organizzato giovedì 7 dicembre 2017 al Teatro Pirandello di Agrigento.
Con il cabaret di Toti & Totino e con il sorriso e l’allegria “abbiamo reso- sottolinea il Presidente Fiorella- il vero SERVIZIO Lions, migliorando e salvando la vita di moltissimi bambini, grazie al contributo per l’acquisto dei vaccini contro il morbillo. Ancora dobbiamo ultimare i conti ed attendiamo altri contributi ma penso che riusciremo ad acquistare 2500 vaccini. Voglio dire un grandissimo grazie a tutte le persone presenti in teatro che con il loro piccolo gesto salveranno delle vite umane. E’ una comunità quella agrigentina che sa essere solidale. Vedere tanta gente ci ha reso felici”.

Prima dell’inizio dello spettacolo, davvero divertente dei comici, noti al grande pubblico per le loro performance nella trasmissione televisiva INSIEME, è stato proiettato un video sulla Campagna Lions nel mondo contro il morbillo. Ha aperto la serata il Presidente del Lions Club Chiaramonte, che ha illustrato le tante attività sul territorio fatte in questo anno sociale e quelle previste nei prossimi mesi. Hanno portato i saluti istituzionali dell’Ammi nistrazione Comunale di Agrigento, l’assessore alla solidarietà sociale, dottor Gerlando Riolo, e quelli delle Autorità Lionistiche, il Vice Governatore del Distretto 108Y, dottor Angelo Collura. Poi le risate con i due comici che hanno rilanciato il valore dell’iniziativa tra una battuta e l’altra. Al termine il Presidente Fiorella ha consegnato loro una targa ricordo. Poi applausi per tutti. Una bella serata.

I Lions stanno ricoprendo un ruolo chiave in tutto il mondo nella lotta contro il morbillo e la rosolia, malattie che minacciano la vita di milioni di bambini nei paesi in via di sviluppo e che possono essere prevenute grazie a un vaccino.
Il servizio dei Lions ha dato i suoi frutti. Mentre nel 2000, prima della nascita dell’iniziativa per la lotta al morbillo e alla rosolia, a causa di complicazioni del morbillo hanno perso la vita più di 562.000 bambini di tutto il mondo, fino al 2013 il numero annuale di vittime del morbillo è sceso del 74% (145.700 vittime). E anche Agrigento, grazie all’iniziativa del Lions Club Chiaramonte, darà il suo piccolo grande contributo.