ACI Agrigento: Nuove nomine nella Commissione Sportiva

Salvatore Bellanca

Nuove nomine sportive in seno all’Automobile Club di Agrigento guidato dal presidente Totò Bellanca. Il consiglio direttivo nell’ambito di una riorganizzazione dell’Ufficio Sportivo teso ad incrementare l’attività agonistica automobilistica dell’ente, ha provveduto ad integrare la commissione sportiva presieduta da Angelo Capraro.

Avvicendamento nella Vice Presidenza che viene ricoperta dal pilota agrigentino Francesco La Rosa al posto del dimissionario Lillo Sorce mentre segretario è stato nominato il pilota favarese Pasquale Craparo vincitore del recente Rally Terre di Pirandello.

Confermati tutti gli altri componenti: Paolo Piparo, Rino Calderone, Antonino Puletto, Francesco Pitruzzella, Ivan Brusca, Modesto Sollima, a cui si aggiungono: Enza Allotta di Belmonte Mezzagno, pilota nella categoria Slalom con molti successi già in carriera, Annesa Fregapane di Santa Elisabetta, Giuseppe Buscemi di Aragona da sempre al fianco di molti piloti siciliani come navigatore, Giovanni Calabrese Presidente dell’Associazione Kronometristi di Agrigento, pilota nella categoria Slalom, Calogero Iacono di Agrigento pilota-preparatore, Antonino Licata di Agrigento, Ufficiale di Gara con licenza di  Verificatore Tecnico, Antonino Milioti di Favara Presidente della scuderia FR Motorsport, Nazareno Pillitteri di Cammarata pilota affermato nella categoria Rally ed Organizzatore di Rally, Camillo Sartorio di Sant’Angelo Muxaro, Organizzatore di varie manifestazioni Sportive e culturali tra cui lo Slalom di Sant’Angelo Muxaro, Michele Vella di Agrigento, figlio d’arte Pilota indiscusso dal piede pesante con numerose vittorie alle spalle nella categoria Rally, Giacomo Montana pilota recente vincitore della classe A6 nel Rally Terre di Pirandello, Enzo Barcellona organizzatore, Biagio Mingoia pilota, Giuseppe Spirio navigatore, Salvatore Castro pilota agrigentino e Dario Sbrazzato ufficiale di gara e collaboratore nell’organizzazione di manifestazioni agonistiche.

Con provvedimento presidenziale il Commissario Tecnico regionale Antonino Puletto è stato nominato supervisore della sicurezza delle attività delle competizioni automobilistiche, che potrà dare un notevole contributo grazie alla sua esperienza maturata negli anni.

I nuovi fiduciari incaricati potranno mettere a disposizione la loro maturata esperienza sin da subito  nel corso delle attività che l’ente si propone di organizzare nel prossimo anno: Rally dei Templi che si svolgerà il 2 e 3 giugno 2018 con partenza da Favara ed arrivo ad Agrigento e lo slalom del Castello di Chiaramonte di Favara.

 “Abbiamo voluto avvalerci della collaborazione delle migliori risorse che la nostra provincia può offrirci per consentire una vera rinascita dello sport automobilistico –ha dichiarato l’Avv.Salvatore Bellanca Presidente dell’AC di Agrigento- cercando di usufruire delle esperienze di sportivi impegnati in diversi settori al fine di salvaguardare le esigenze di tutti, anche delle donne oggi sempre più numerose a praticare lo sport automobilistico”.

L’attività dell’Ente, comunque, non è esclusivamente sportiva.

L’ACI di Agrigento il prossimo 21 novembre, in collaborazione con Sara Assicurazioni, Automobile Club d’Italia ed ACI Sport organizzerà un corso sulla sicurezza stradale rivolto agli studenti delle scuole secondarie alla presenza del driver Formula 1, tre volte Campione International GT Open e Campione Italiano GT 2010 e protagonista dei Campionati Internazionali Gt Andrea Montermini, legato da 27 anni al marchio Ferrari.

Un momento di conversazione e confronto con i ragazzi neo patentati, o prossimi alla patente su un argomento quanto mai attuale ed altrettanto drammatico che vuole offrire spunti di riflessioni e rimanere nella mente di chi partecipa, quando lo stesso diventa utente della strada.

L’Automobile Club Italia ed in particolare l’ACI SPORT si occupa principalmente della promozione dei massimi campionati automobilistici italiani, ma è sempre attenta al tema della sicurezza stradale, ed è da sempre partner del progetto “In Strada ed in Pista vincono le regole”, poiché prima testimone del parallelismo tra il rigido rispetto di precise norme nelle competizioni vissute come entusiasmante disciplina sportiva e le regole da rispettare per essere invece, responsabili utenti della strada.

Il corso si svolgerà presso l’Auditorium dell’Università di Agrigento.