Agrigento, sindaco vieta vendita di alcolici per asporto

A partire da ieri sera, 15 luglio e fino 21 settembre 2017 è vietata la vendita per asporto, di bevande alcooliche in quasiasi tipo di contenitore con divieto di abbandono di bottiglie di vetro, lattine, vassoi, contenitori vari all’aperto per ragioni di sicurezza pubblica e per evitare danni al decoro urbano e ambientale.

E’ questa in sintesi l’Ordinanza firmata questa mattina dal sindaco di Agrigento, Lillo Firetto che vieta il consumo all’aperto di alcoolici, bevande o alimenti contenuti in bottiglie di vetro, lattine ed altri contenitori atti ad offendere. L’Ordinanza fa riferimento alla borgata di San Leone, da viale Emporium a viale Le Dune, alla località Cannatello e al centro storico di Agrigento. Bevande, alimenti e alcoolici potranno essere venduti solo negli esercizi autorizzati e solo entro gli spazi di pertinenza degli stessi.