Violenza sessuale: segue e blocca turista, agrigentino arrestato a Catania

La polizia ha arrestato a Catania un agrigentino di 24 anni, accusato di violenza sessuale ai danni di una turista svizzera.

I fatti sono accaduti nei pressi di una struttura balneare di viale Kennedy. Dopo una serata con balli e musica, il giovane ha tentato un approccio con la straniera che stava facendo rientro al suo all’alloggio, nel camping attiguo. Al rifiuto della donna e nonostante le sue urla, l’uomo ha continuato a seguirla, fino a raggiungerla e ad afferrarla per un braccio.

E’ iniziato, cosi’, un lungo e violento palpeggiamento, sino a quando la turista e’ riuscita a divincolarsi e a scappare. L’accurata descrizione fornita dalla vittima ha garantito l’immediata individuazione dell’uomo, il quale e’ stato raggiunto e bloccato. I poliziotti lo hanno ammanettato e condotto in questura, dove e’ stato formalizzato l’arresto. Il Pm di turno ha disposto gli arresti domiciliari che l’arrestato scontera’ presso la propria abitazione della provincia di Agrigento, in attesa di convalida del Gip.