“Una rosa appesa al cielo”, evento musicale all’aeroporto di Lampedusa

Ha avuto riscontro e successo lo spettacolo che si è svolto lo scorso 16 dicembre presso l’aeroporto di Lampedusa dal titolo “Una rosa appesa al cielo”.

Lo spettacolo ha avuto come principali protagonisti gli alunni della scuola secondaria “L. Pirandello” di Lampedusa che hanno recitato, cantato e suonato la storia del Re di Lampedusa e del Piccolo Principe. Spettacolo ideato da Guido Barbieri con la direzione musicale di Paolo Marzocchi, che ha organizzato e diretto magistralmente l’orchestra strumentale degli alunni della scuola media “L. Pirandello” di Lampedusa.

Altri protagonisti assoluti dello spettacolo sono stati l’insegnante Anna di Baldo, l’insegnante di coro Valentina Alabiso, gli insegnanti di strumento musicale Diacenta Paolillo, Alfonso Bonfiglio e Peppe Porretta.

Francesco Vinti con la professoressa Elisabetta Cappello, vice preside

L’inizio dello spettacolo è stato affidato ai giovani allievi del laboratorio di percussioni della scuola media “L. Pirandello” di Lampedusa organizzato e diretto dal batterista e percussionista Francesco Vinti che insieme hanno eseguito ritmi base di musica africana.

Lo spettacolo si è concluso con applausi e ringraziamenti anche da parte della Preside dell’istituto Rosanna Genco che hanno coronato il successo di un’idea e di un evento particolarmente graditi.