San Biagio, torna il presepe di pane

Giunge quest’anno alla terza edizione il Presepe di Pane di San Biagio Platani. Realizzato dalla Pro Loco presso il Museo degli Archi di Pasqua sarà visitabile dal 26 dicembre all’8 gennaio 2017.

In una cornice già ricca di arte e tradizione quale può essere un Museo interamente dedicato ad una delle manifestazioni più belle della Sicilia, il presepe si caratterizza, anche quest’anno, per il fatto che i manufatti sono interamente realizzati in pane lavorato a mano. Ecco quindi strade, case, mercatini e personaggi che sembrano prendere vita dalle mani esperte e conosciute, ormai ovunque, per la lavorazione del pane.

Ma a colpire è anche la scenografia. Così come negli anni precedenti, la Pro Loco dà risalto ad una rappresentazione teatrale di quello che fu il più illustre cittadino della comunità montana. Quel Padre Fedele Tirrito, monaco, pittore e letterato del settecento, che con la sua Pastorale, portò la storia della Natività a portata di mano del popolo comune. Una forma teatrale, quella di Padre Fedele, facile da intendere, fatta dal siciliano volgare del tempo.

“La Pastorale è forse l’opera teatrale più conosciuta in tutta la provincia.”, commenta il presidente Luigi Mistretta. “Con questo presepe, come negli anni passati, abbiamo voluto dare il giusto risalto al nostro più illustre concittadino, ma sfruttando anche una degli aspetti che contraddistinguono la cittadina nei nostri giorni. La lavorazione del Pane, addobbo degli Archi di Pasqua, ci ha fatti uscire dall’anonimato del nostro territorio e fatti conoscere in giro per il mondo. Questo Presepe racchiude quindi il nostro essere, fatto di gente ingegnosa e da un brillante talento.”

Il presepe sarà visitabile tutti i giorni dal 26 dicembre all’8 gennaio dalle ore 10.00-13.00 e dalle 16.00 alle 20.00 presso il Museo degli Archi di Pasqua, sito in via Benedetto Croce.

Per informazioni contattare la Pro Loco: www.prolocosanbiagioplatani.it – 3247440252 – 3206736306