Opzione-donna, approvato l’emendamento

L’opzione-donna potrà essere richiesta dalle lavoratrici dipendenti che hanno raggiunto i 57 anni e 7 mesi di età entro il 31 luglio 2016 e per le lavoratrici autonome che, sempre entro lo stesso termine di tempo, abbiano compiuto 58 anni e 7 mesi di età.
Oltre al requisito dell’età anagrafica, le lavoratrici donne che vorranno usufruire della possibilità di andare in pensione anticipata con Opzione-donna, dovranno aver raggiunto i 35 anni di contributi versati.

Rubrica a cura del PATRONATO LABOR
Sede Provinciale di Agrigento
Via Gaglio,1 (di fronte ex palazzetto dello Sport)
92100 Agrigento – tel. 092220073