Licata, la giunta regionale approva lo stato di calamità

La giunta regionale riunita questo pomeriggio, ha approvato il finanziamento degli interventi straordinari per i danni avvenuti a Licata nei giorni scorsi a causa di un violento nubifragio e per consentire una serie di interventi strutturali, necessari al ripristino del territorio, per un totale di 30 milioni di euro, come già annunciato nei giorni scorsi dal presidente Crocetta.

Inoltre è stato ripartito il fondo, di circa quattro milioni di euro, destinato alle imprese agricole che hanno subito danni a causa di eventi atmosferici nel 2015 e in particolare per eventi alluvionali:

  • 124mila 157 Palermo;
  • 382mila Agrigento;
  • 2 milioni 318mila Messina;
  • 1 milione 157mila nella provincia di Agrigento (prevalentemente a Licata).

Queste somme verranno a breve erogate agli agricoltori colpiti.