Carolina Bubbico al Teatro della Posta Vecchia

Evento imperdibile presso il Teatro della Posta Vecchia di Agrigento che il prossimo 9 dicembre, alle ore21.00, avrà il pregio di ospitare la presentazione del nuovo cd “Una donna in tour”di Carolina Bubbico, pianista, cantante, compositrice, musicista dalla formazione versatile proveniente da svariate esperienze in veste di autrice, arrangiatrice e vocalist in più formazioni.

La Bubbico ha Iniziato gli studi musicali già all’età di 3 anni frequentando i relativi laboratori presso l’Associazione Culturale “L’Orchestrina” di Lecce. Ha, quindi, studiato pianoforte sotto la guida di Irene Scardia, pianista e compositrice, approfondendo poi lo studio dell’armonia e del piano jazz sotto la guida di Luigi Bubbico, docente di pianoforte jazz presso il conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. Ha arricchito la propria formazione studiando canto, violoncello e batteria.

Laureatasi in Pianoforte Jazz con il massimo dei voti, Carolina Bubbico ha raccolto nel corso degli anni diverse esperienze di scrittura e direzione; ha diretto la Swing big band e scritto arrangiamenti orchestrali in più occasioni.

La sua attività spazia dal concepimento del suo primo disco da solista “Controvento” (© Workin’ Label 2013), agli archi composti per il brano “Giulio” contenuto nel cd “Acustronica” del batterista Mimmo Campanale, alla collaborazione con il laboratorio artistico “Ensemble 05” con ospite la cantante Cristina Zavalloni, fino alla recente collaborazione in una produzione dell’Orchestra della Provincia di Bari per la quale ha arrangiato il brano “La mia anima” di Serena Brancale. Tra le ultime sue esperienze la presenza al 65esimo Festival di Sanremo che l’ha vista sul palco dell’Ariston nella veste di direttore d’orchestra nell’esecuzione dei brani cantati da Serena Brancale e dal noto trio “Il volo”. Soddisfazione non indifferente poiché Carolina Bubbico, alla giovane età di 25 anni, è uno tra i più giovani direttori d’orchestra nella storia del Festival e anche una delle poche donne ad averlo mai fatto.

L’incarico ha costituito un importante traguardo per la giovane e frizzante ragazza del Salento, figlia di musicisti (mamma pianista e compositrice, papà arrangiatore jazz). Si consideri che la Bubbico ha iniziato il suo percorso nel recente anno 2010 con un originale progetto in solo “One girl band” che l’ha vista impegnata nell’uso di più strumenti musicali, una loop machine, le percussioni, il basso elettrico, oltre alla voce e al pianoforte, con i quali costruisce ed interpreta la musica mettendo a frutto il suo intuito e la sua creatività trasformando suoni, parole e musica.

La sua voce evocativa, frutto di qualità naturali, ma anche di studi serissimi, rende la musica pulsante e capace di emozionare l’ascoltatore con performances carismatiche. Tra le altre sue affermazioni ricordiamo che nell’ agosto 2011 la Bubbico ha vinto il Premio “Best instrumentalist” nella sezione New Generation del Jazz Up Festival di Viterbo. La canzone “A me piacerebbe ridere”, singolo dall’album “Controvento”, ha vinto nel 2011 il premio della sezione Videoclip del progetto “Officine della Musica” e successivamente, con la regia di Gianni De Blasi, Carolina ha realizzato il suo primo video.

A dicembre 2012 è approdata anche al grande schermo firmando la sua prima colonna sonora e partecipando al cast del film ”L’amore è imperfetto” di Francesca Muci (R&C produzioni e R.A.I). La pellicola contiene i brani “Cambierà”, “At sunset” e “Controvento”. Il suo disco è stato trasmesso da numerose emittenti italiane nonché da alcune radio internazionali e l’artista è stata ospite a Radio 2 nei programmi “Radio 2 Social Club” e “Moby dick”, su Rai Gulp e su Radio 24 nel programma Soundcheck curato da Gegè Telesforo.

Il tour di presentazione del suo ultimo lavoro, partito in giugno, l’ha vista ospite nei cartelloni di importanti festival nazionali come Locomotive Jazz Festival e Hydro Music Fest. Tra le sue partecipazioni ai Festival ricordiamo anche il Piossasco Jazz Festival, Locus Festival in apertura a Laura Mvula, Riverberi Jazz Festival e Ravello Festival con Il Sesto Armonico diretto dal M° Peppe Vessicchio e Fabrizio Bosso.

Una biografia pregevole per la giovane artista che sarà per la prima volta ad Agrigento, al Teatro della Posta vecchia, per presentare il suo ultimo Cd. Per informazioni o per prenotazioni è possibile contattare i numeri telefonici 0922 26737 – 3683175996.