Semifinale Memorial M. Ancione: sconfitta allo scadere con l’Eurobasket Roma

Partita combattuta e molto equilibrata quella che mette di fronte la Fortitudo Moncada Agrigento e l’Eurobasket Roma, nella seconda semifinale del Memorial Matteo Ancione al PalaPadua di Ragusa (nella prima, netta vittoria di Trapani sugli svizzeri del Sam Massagno).
Un vero e proprio anticipo di campionato: gara decisa a 1″ da un layup di Stanic, dopo molti cambi di vantaggio e indubbiamente una prestazione più consistente dei biancazurri rispetto all’amichevole di mercoledì scorso a Cefalù.
Importante la prova di Perrin Buford (unico ad aver giocato oltre i 26′, con quasi 35′ trascorsi sul parquet, anche 5 rimbalzi per lui), al rientro dopo uno stop dovuto a un lieve infortunio muscolare, Bell-Holter si è fatto sentire a rimbalzo (8) in un duello spesso ad alta quota contro un saltatore di lusso come Tony Easley.
I ragazzi di coach Ciani torneranno in campo domani, sabato 24 settembre alle ore 17, nella finale per il 3° posto contro gli svizzeri del Sam Massagno di coach Renato Pasquali.
Fortitudo Moncada Agrigento – Eurobasket Roma 78-79 (16-21; 38-38; 56-59)
Fortitudo Moncada Agrigento: Bucci 10 (2/5, 2/3), Buford 23 (7/14, 1/2, 6/7 tl), Cuffaro ne, Zugno 6 (0/1, 2/4), Evangelisti 3 (0/1, 1/3), A. Tartaglia ne, Ferraro 3 (1/1, 0/1, 1/2 tl), M. Tartaglia ne, Chiarastella 2 (1/3, 0/1), De Laurentiis 10 (2/6, 2/2), Piazza 5 (1/2, 1/3), Bell-Holter 16 (5/8, 2/3). All. Franco Ciani
Eurobasket Roma: Belloni ne, Nardi ne, Deloach 6 (3/8, 0/1), Petrucci (0/1, 0/1), Malaventura 11 (4/6, 1/1), Fanti 3 (1/1 da tre), Stanic 17 (4/6, 0/1, 9/10 tl), Righetti 10 (1/4, 2/2, 2/2 tl), Easley 23 (10/15, 3/7 tl), Vangelov 3 (1/2, 1/1 tl), Bonessio 6 (3/5). All. Davide Bonora