Home Sport Nuoto L’agrigentino Dessì sarà il nuovo allenatore della Swim Project Venafro

L’agrigentino Dessì sarà il nuovo allenatore della Swim Project Venafro

501 views
0

E’ ufficiale: da settembre il coach agrigentino Davide Dessì sarà il direttore tecnico ed allenatore della Swim Project Venafro, nota squadra agonistica della Città di Venafro, affiliata al Comitato Regionale Lazio.

La squadra, che negli ultimi anni ha già raccolto numerosi successi, ha deciso di dare un nuovo input alla propria crescita, investendo su un allenatore giovane, ma con già ottimi risultati all’attivo.

 Il giovane tecnico, negli ultimi anni, ha seguito numerosi nuotatori agrigentini, portandoli a raggiungere risultati di grande rilievo. La sua carriera da allenatore è iniziata nel 2011 alla A.D.P. Nuoto Agrigento ed in quella società sotto la sua guida sono nati moltissimi atleti che sono tutt’ora ai vertici delle classifiche regionali e nazionali. Nell’ultima stagione il coach Dessì, vista la penuria di piscine nella Città di Agrigento, si è trasferito presso l’Eidos di Canicattì e lì è stato seguito dai propri atleti. Qui, insieme al tecnico Paolo Filorizzo, ha guidato la squadra ed è stato protagonista di una stagione indimenticabile, che ha portato la  squadra di Canicattì a risultati di altissimo livello.

Tantissimi i traguardi raggiunti dal coach Davide Dessì nella sua carriera, nonostante la giovanissima età. L’allenatore ha solo 26 anni, ma nonostante ciò può vantare già una grandissima esperienza. Dessì, infatti, ha ottenuto il brevetto di allenatore a soli 21 anni, diventando così nel 2011 l’allenatore più giovane in tutta Italia e da allora, anno dopo anno, non ha perso occasione per arricchire il proprio palmares.

Al suo attivo vi sono infatti oltre 2.100 punti della Federazione Italiana Nuoto, 19 titoli regionali FIN, nonché 17 medaglie d’argento e 16 di bronzo regionali FIN. 4 sono invece i record regionali federali fatti registrare dagli atleti del coach agrigentino. Di grandissimo valore è anche il terzo posto a squadre conquistato in un Campionato Regionale FIN. Dessì può anche vantare il raggiungimento di 13 pass per l’accesso ai Campionati Italiani e la partecipazione a 2 Campionati Italiani Giovanili estivi a Roma ed 1 Criteria Italiano invernale a Riccione, con ottimi risultati conseguiti dagli atleti, tra cui due piazzamenti nelle prime 15 posizioni della classifica nazionale di categoria.

L’allenatore ha anche portato a casa la vittoria di 3 Campionati Regionali MSP a squadre e di 1 Campionato Italiano MSP ed i suoi atleti sono tutt’ora in possesso di 12 record regionali MSP. Dessì è stato anche convocato insieme ad una sua atleta a partecipare ad un collegiale insieme ai tecnici della Nazionale Italiana di nuoto Cesare Butini e Walter Bolognani. Ma non è finita qui, il giovane coach agrigentino, infatti, ha anche avuto l’onore di avere 2 atlete convocate alla importantissima gara internazionale “Jeux Des Iles” che si è tenuta a Palma di Maiorca. In questa manifestazione, che ha visto la partecipazione di oltre 20 nazioni, le due atlete sono anche riuscite a conquistare 7 ori e 3 argenti. Adesso l’allenatore ha ricevuto una importante proposta fuori dalla propria terra ed ha deciso di trasferirsi. “Sono pronto per iniziare questa nuova avventura, porterò con me il bagaglio di esperienza costruito in questi anni ed il fortissimo ricordo dei miei ragazzi. Sono sicuro di aver lasciato ad ognuno di loro qualcosa che porteranno per sempre dentro.

Adesso, però, è il momento di guardare avanti. Questo trasferimento sarà per me una ulteriore occasione di crescita. Lavorerò con la passione e con l’impegno di sempre nel tentativo di raggiungere nuovi e sempre più ambiziosi traguardi. ” ha dichiarato il giovane coach Dessì, che hai poi aggiunto: “Sono sicuro che il mio contributo potrà essere determinante per la Swim Project Venafro. Credo fortemente in questo nuovo progetto. Parto con l’ambizione di costruire qualcosa di grande e sarà questo a motivarmi a fare sempre meglio”. L’allenatore ha poi voluto ringraziare le figure che lo hanno sostenuto in questo percorso: “Ringrazio i miei genitori ed in particolare mio padre che mi ha guidato nelle scelte iniziali e che mi ha sostenuto e lo fa tutt’ora giorno dopo giorno. La sua passione e la sua determinazione sono state il mio grande esempio. Ringrazio anche mio fratello con il quale ho avuto il piacere di collaborare in quest’ultima stagione. Questa esperienza ha arricchito molto entrambi dal punto di vista sportivo ed umano”.

L’allenatore Davide Dessì sarà alla guida della Swim Project Venafro dal mese di settembre, gli auguriamo di poter continuare sulla strada intrapresa, riuscendo a centrare nuovi importanti successi.