Home Dai Comuni Porto Empedocle, azzerati i gettoni di presenza in consiglio

Porto Empedocle, azzerati i gettoni di presenza in consiglio

530 views
0

I consiglieri Comunali di Porto Empedocle, nel corso della seduta di lunedì 8 agosto, su proposta del Capogruppo del PD  Valentina Di Emanuele, hanno deliberato all’unanimità dei presenti l’azzeramento del gettone di presenza non solo per le commissioni consiliari, come inizialmente proposto dai consiglieri grillini, ma anche per tutte le sedute consiliari. Nella medesima seduta, il Presidente del Consiglio  comunale, il sindaco e tutti gli assessori hanno dichiarato di rinunciare al 60% della propria indennità di cui il 30%già decurtato per legge.

“E’ necessaria – ha commentato il presidente Marilù Caci – innanzitutto una macchina comunale efficiente, che costi meno. Questo vuol dire fare politica con la P maiuscola, spendersi positivamente per il bene collettivo della città senza necessariamente essere stipendiati dal comune.
Vorremmo sottolineare che non vogliamo farci pubblicità con questi atti, ma ci sembra doveroso informare la città visto il periodo critico che stiamo vivendo.
Prendiamo anche  atto che lo scorso 5 agosto, il dirigente Tumminello ha trasmesso all’ufficio presidenza la proposta di dissesto dell’ente. E’ opportuno dire che in data antecedente a tale comunicazione, i consiglieri comunali  avevano chiesto allo stesso dirigente di preparare una delibera di riequilibrio finanziario e di trasmettere una serie di documenti necessari per comprendere la situazione finanziaria dell’ente di cui non abbiamo avuto seguito. Comunque sarà cura della presidenza e di tutto il consiglio comunale affrontare tale delicata tematica successivamente, anche perchè adesso la proposta manca ancora del parere dei Revisori dei Conti” conclude Marilù Caci.