Si è svolta ieri presso la sede di Confcommercio di Agrigento l’Assemblea elettiva del gruppo dei macellai della provincia durante la quale è stato costituito il gruppo Federcarni Agrigento.

Soddisfazione ha espresso il Presidente provinciale Confcommercio, Francesco Picarella, presente alla riunione, per la creazione del nuovo gruppo che mira a raccogliere al suo interno qualificati maestri macellai per una rivalutazione della categoria in linea con la politica sindacale di Federcarni nazionale.

Durante l’assemblea è stato eletto Presidente Federcarni Gianni Giardina, maestro macellaio canicattinese da anni promotore della nuova visione ed interpretazione dell’arte in macelleria, attento alla qualità del prodotto e alle esigenze dei consumatori.

E’ stato inoltre eletto il nuovo Direttivo provinciale composto da Ignazio Lombardo di Naro, Francesco Giambrone di San Giovanni Gemini, Mirko Plano di Raffadali, Gaetano Ciccarello di Cianciana e Aldo Calandra di Agrigento.

Nel corso dell’assemblea si è discusso della possibilità di creare un gruppo collettivo d’acquisto per ottimizzare i costi ed avere un immediato riscontro in termini di ritorno economico. Si è discusso inoltre di alcune iniziative volte a sensibilizzare il consumatore riguardo i valori nutrizionali e riguardo l’importanza che riveste la professionalità nel lavoro svolto dal maestro macellaio. Altro argomento trattato è stato il collegamento che si vuole creare tra la categoria e gli istituti alberghieri della provincia proprio per far nascere nuove figure nel settore della macelleria, dare la possibilità ai giovani di acquisire competenze spendibili e creare nuovi percorsi lavorativi.