Ravanusa, 820mila euro per il nuovo look dello stadio “Saraceno”

Si tratta di un progetto del valore di 820 mila euro.

Lo stadio “Saraceno” si rifà il look.

Il Comitato regionale della Sicilia del Coni, con una lettera indirizzata al sindaco Carmelo D’Angelo sottoscritta dal presidente Sergio D’Antoni, ha infatti accolto la richiesta del Comune di Ravanusa ed ha dato il via libera ai lavori di adeguamento e messa a norma, abbattimento barriere architettoniche, efficientamento energetico ristrutturazione e completamento del campo di calcio in erba sintetica. Dal Coni è quindi arrivato il parere favorevole “in linea tecnico sportiva” al progetto redatto dal Comune.

 “Il Presidente Regionale – si legge nella lettera di D’Antoni – vista la richiesta del Comune, viste le risultanze dell’esame tecnico effettuato dal Tecnico Regionale dell’Impiantistica Sportiva, in data 5 maggio scorso, conformemente a tale esame esprime “parere favorevole” sull’intervento consistente nel rifacimento del campo in erba sintetica, adeguamento alle barriere architettoniche, adeguamento a norma degli spogliatoi e servizi a condizione che se per l’impianto è prevista l’omologazione il campo, le recinzioni e quant’altro previsto dai regolamenti tecnici della Federazione di appartenenza siano realizzati in conformità agli stessi. Il parere è formulato sulle parti dell’Intervento a destinazione sportiva valutando la funzionalità sportiva in base alle vigenti norme tecnico –sportive”. Si tratta di un progetto del valore di 820 mila euro.

Il sindaco di Ravanusa, Carmelo D’Angelo

“Siamo soddisfatti per l’esito positivo che il Coni ha dato al progetto per la sistemazione dello stadio Saraceno – ha dichiarato il sindaco Carmelo D’Angelo -. Il nostro obiettivo è quello di migliorare le condizioni dell’impianto sportivo, dove non si registravano interventi da anni. Abbiamo anche dato il via libera alla realizzazione del secondo campo da tennis, per dare la possibilità agli appassionati di questo sport di praticare la disciplina sportiva. Con la messa in opera del manto erboso lo stadio Saraceno assumerà sicuramente un aspetto gradevole e risponderà alle esigenze della squadra di calcio locale che milita nel campionato di Promozione. Adesso sarà nostra cura far partire i lavori nel più breve tempo possibile per giungere preparati all’inizio del prossimo campionato regionale di calcio”.

“Realizzare un terreno in erba sintetica – spiega i presidente della Commissione Lavori Pubblici, Antonino Nobile –  è un progetto che riteniamo da sempre di primaria importanza e testimonia grande attenzione verso i nostri impianti sportivi ed è  un altro importantissimo traguardo che l’amministrazione comunale di Ravanusa, guidata dal sindaco D’Angelo, ha raggiunto”.