Presentato il libro “Tintu linu” di Marcella Carlisi

Copertina Tintu linuIn una cornice “grecale” ed elegante dell’hotel Costazzurra a San Leone, è stato presentato il libro “Tintu linu” della scrittrice Marcella Carlisi di fronte ad una platea parecchio interessata. Tralasciato, solo per poco, il ruolo di consigliere del comune di Agrigento, ma anche dell’ingegnere chimico, scopriamo un romanzo fresco e genuino che si sviluppa con sapiente uso di parole e proverbi del dialetto siciliano; tra gli altri “Tintu linu, tintu maritu, tinta la casa ca nun ci nnè” e che ha ispirato il titolo del libro.

Carlisi - VenturaLa presentazione, originale e piacevole, è stata animata dal superbo regista e attore Francesco Ventura che, con la sua ars narrandi, ha letto e recitato alcuni brani tratti dal libro. Qui “Lu cuntu” (il racconto, ndr) della nonna Ciccina, immobile nella sua millenaria staticità, alla nipote Francesca, alla continua ricerca di un amore e di un lavoro stabili; personaggi principali attorno ai quali ruotano le storie, attuali e del passato, che si alternano e si mescolano risaltando le bellezze del nostro incantevole centro storico di Agrigento.

[youtube]https://youtu.be/4uePsE9ekKM[/youtube]

A corredo di tutto, sono state fatte ascoltare le esperienze in audio e video di chi ha già letto il libro condividendone gli aspetti che più hanno apprezzato.

Carlisi - Ventura_2 Platea - Tintu linu_2Platea - Tintu linu_1Platea - Tintu linu_3